Amore e legami indissolubili.

Era San Valentino e aspettavo che il tempo passasse così da entrare in sala. Io e Gab mangiavamo dei pop corn e ridevamo sulla scena ironica di noi sulle poltrone che “vedevamo un documentario sulla gente” quando alla fine arriva lei, al centro del cinema con i capelli ondulati e chiarissimi, lei con il suo mega regalo di San Valentino e un cellulare in mano. Non riuscivo a toglierle gli occhi di dosso, era così giovane e piena di speranze, così dolce e così spaesata tra tutti mente aspettava una persona che purtroppo non è mai arrivata. Avrei voluto avvicinarmi e consolarla, avrei voluto tirarla su di morale e spiegarle che un giorno questo momento sarà lontanissimo come le emozioni che sta provando e avrei quasi voluto mentire dicendole che una cosa simile non capiterà mai più. La verità è la vita è fatta anche da delusioni, è fatta di aspettative che non sempre si rivelano concrete ed è fatta di persone che non hanno paura di ferirne delle altre. Ora io non so la loro storia ma i suoi occhi e i suoi comportamenti mi hanno detto molto e non so perché ma un po’ mi sono rivista in lei e stranamente tutto questo mi ha fatto pensare a mia madre. Sapete per una volta credo di aver davvero capito almeno un po’ ciò che una madre prova ogni giorno guardando sua figlia affrontare la vita e credo di aver capito fino in fondo il perché dell’iniziativa Swiss di San Valentino. ( Swiss ha fatto una sorpresa alle mamme di due hostess regalandogli delle statue di cioccolato con le loro sembianze e una confezione di tavolette di cioccolato da 10 kg decidendo che il resto ricavato dalla scultura sarà donato a istituzioni benefiche) . Credo che tutti dovremmo vederla un po’ come Swiss e vedere in quello che le nostre madri provano per noi un amore immenso e sconfinato. Io oggi dedico questo post alla mia che è stupenda e mi supporta da sempre in tutto e a cui sto andando a comprare dei fiori semplicemente perchè se li merita, semplicemente perchè la ritengo persona più importante della mia vita.

https://youtu.be/xQjcYlB1OQ0
Buzzoole

Antonella Leone

Blogger, stundente di vita e sognatirice a tempo pieno. Io: 23 anni e tanti sogni. Si dice che nella borsa di una donna ci sia sempre tutto ma nella mia spesso ci sono solo un paio di cuffie, un iphone e una canon con cui mi diverto a fotografare il mondo, catturare i momenti e le sfaccettature di ciò che amo.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>