Io, il mondo, Supereva.

Ho sempre pensato alla solitudine come ad una condanna prima di capire che saper stare da soli, saper vivere contando solo sulle proprie forze ed essere completamente padroni delle proprie giornate per molti versi è una grande, grandissima fortuna. In questi giorni ho avuto modo di scontrarmi con la vita ancora una volta o meglio con alcune persone che per un verso o un altro pensavo ne facessero parte e dopo tutto mi sono ritrovata a rendermi conto di tante cose che non volevo vedere. Non sono mai stata una donna da cose privole o copertine patinate ma più una da SuperEva e tendometro, una di quelle che si cura con la musica più che con le medicine, una di quelle che pensava che le eroine migliori erano le donne capaci di rimboccarsi le maniche e non quelle che aspettavano il principe azzurro e bene credo che, per una volta, io mi vada bene anche cosi. Niente bugie, niente finzioni e nessun frutto della mia immaginazione. Riparto da qui, io e i miei sogni, io e i miei gusti strambi, io e le mie cuffie, io e il mio magazine online preferito,  io e il mio essere completamente me senza scendere più a compromessi.

**Siamo donne, ci hanno fatto per essere forti**

Buzzoole

Antonella Leone

Blogger, stundente di vita e sognatirice a tempo pieno.

Io: 23 anni e tanti sogni. Si dice che nella borsa di una donna ci sia sempre tutto ma nella mia spesso ci sono solo un paio di cuffie, un iphone e una canon con cui mi diverto a fotografare il mondo, catturare i momenti e le sfaccettature di ciò che amo.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>