Io, la folla e Mr Felicità.

Ogni tanto mi perdo tra la folla, adoro guardare le loro espressioni, il modo in cui gesticolano e la loro capacità di far cadere ogni maschera mentre sono soli. Adoro chi passeggia solitario per strada perché trovo sempre che il quel momento sia reale non sentendosi osservato. Ammetto che spesso mi piacerebbe avere la capacità di capire cosa passa per la testa a chi guarda uno schermo di un telefono e sorride, o a chi ascoltando un pezzo attraverso le cuffie chiude gli occhi. Avete mai pensato a quanto spesso finiamo con il tenerci la bellezza/tristezza dentro per poi farla uscire in momenti così? Io trovo sia un po’ stupido ed un po’ bello. La verità è che quando incontriamo qualcuno non sappiamo mai che storia ha da raccontarci ma mi piace credere che qualsiasi essa sia vada ascoltata.

So che può sembrarvi strano ma io passerei ore così solo ad osservare, osservare, osservare e per questo ed altri mille motivi adoro i libri letti tra le calde coperte di casa e i film al cinema. A tutti dico che in sala entro principalmente per i popcorn ma la verità è che amo vedere la realtà con gli occhi degli altri e se dopo il primo Gennaio trascinerò i miei amici a vedere Mr Felicità (la nuova commedia di Alessandro Siani) non sarà solo per ridere ma anche perché le sue storie a prescindere da tutto riescono sempre a strapparmi un sorriso e a lasciarmi qualcosa anche se piccola, anche se forse sarà solo ora di spensieratezza tra una storia vista da altre angolazioni.

… e in fondo, credo che i film siano stati creati per le persone come me, quelle che spesso vorrebbero scambiarsi gli occhi per qualche minuto con qualcuno già solo per imparare di più da ciò che ancora non conoscono.

Buzzoole

Antonella Leone

Blogger, stundente di vita e sognatirice a tempo pieno.

Io: 23 anni e tanti sogni. Si dice che nella borsa di una donna ci sia sempre tutto ma nella mia spesso ci sono solo un paio di cuffie, un iphone e una canon con cui mi diverto a fotografare il mondo, catturare i momenti e le sfaccettature di ciò che amo.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>