Waiting for a dream

Antonella Leone by Valerio Altobello

Giorni fa, tanti e forse troppi. Come ogni singola giornata spensierata che si rispetti finisce con il passare così. Veloce, leggera e intensa come sogni attesi per tanto e vissuti forse troppo poco.

Si può dare tempo alle emozioni? Si possono davvero alternare semplicemente doveri, affetti, sogni e vita? Oggi pensavo a questi mesi a quante cose sono cambiate e a quanto nonostante il tempo i sogni in cui credevo sono rimasti nitidi in un’attesa che spero dopo anni passi per non tornare più.

Il mondo è ricoperto da un’insana mania di perfezione , dove assecondare significa morire. Forza , coraggio , determinazione , follia sono i lati nascosti dell’iceberg della felicità che quasi mai vengono nominati. Più che incitare le false apparenze bisognerebbe far capire a chi ci sta vicino quanto costa l’insoddisfazione. Bisognerebbe ricordare che la più grande forma d’amore è lasciare chi ami libero di essere se stesso perchè non c’è alcuna nobiltà ad essere una copia con anima repressa.

ph: Valerio Altobello

Antonella Leone

Blogger, stundente di vita e sognatirice a tempo pieno.

Io: 23 anni e tanti sogni. Si dice che nella borsa di una donna ci sia sempre tutto ma nella mia spesso ci sono solo un paio di cuffie, un iphone e una canon con cui mi diverto a fotografare il mondo, catturare i momenti e le sfaccettature di ciò che amo.

3 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>