Murano, Burano e #toughtonleaves

Mi sono chiesta spesso se da questa vita si potesse chiedere una perenne vista mare, un panorama di esperienze, una visuale più o meno concreta di tutte le cose belle che esistono in questo mondo. A volte finisco per passare ore ed ore sui libri già solo per soprire altro, affamata di curiosità, passione e vita. Altre volte ,invece, mi chiedo soltanto quante cose esistono, quante ne troverò realmente e di quante me ne innamorerò. Ho paura di amare gli uomini tanto quanto mi risulta semplice innamorarmi delle cose belle. Mi sento come l’Eva di Mark Twain in versione solitaria, nel suo lato più stupito e collezionista e vi racconto questo perchè credo di aver vissuto con questo amore anche queste isole, così come sto vivendo da un anno a questa parte. Felice in questo bilico di possibilità, serena ed incantata, tanto incantata.

Antonella Leone

Blogger, stundente di vita e sognatirice a tempo pieno. Io: 23 anni e tanti sogni. Si dice che nella borsa di una donna ci sia sempre tutto ma nella mia spesso ci sono solo un paio di cuffie, un iphone e una canon con cui mi diverto a fotografare il mondo, catturare i momenti e le sfaccettature di ciò che amo.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>