#DoppioMentoStop

Se dovessi definire in qualche modo il doppio mento non avrei problemi a definirlo come un forte disagio. Derisi, sfiduciati più che da gli altri da se stessi perché persi nella propria insicurezza. Chi ha un difetto fisico così tanto visibile, vive un disagio, forte e profondo, prima risolvibile solo chirurgicamente. Avevo un’amica al liceo che nonostante fosse perennemente a dieta non riusciva ad attenuarlo e finiva con l’allontanare tutti anche chi come me non era minimamente interessata al suo aspetto. Non smetteva mai di ripetermi due frasi “non puoi capire”, “non mi sento a mio agio”. Non sono mai riuscita a farle capire il mio punto di vista ma lei è riuscita a farmi capire perfettamente il suo e nonostante abbiamo ormai perso i rapporti da tempo sentendo parlare di #doppiomentostop mi è tornata in mente lei.Da oggi il doppio mento non è più un problema; l’azienda Allergan ha realizzato una campagna dedicata proprio al tema del doppio mento attraverso una gallery divertente di card digitali che ritraggono persone sorridenti con il doppio mento con l’obiettivo di sensibilizzare sui difetti e inestetismi che creano disagi psicologici.Condividi anche tu #doppiomentostop

Buzzoole

Antonella Leone

Blogger, stundente di vita e sognatirice a tempo pieno.

Io: 23 anni e tanti sogni. Si dice che nella borsa di una donna ci sia sempre tutto ma nella mia spesso ci sono solo un paio di cuffie, un iphone e una canon con cui mi diverto a fotografare il mondo, catturare i momenti e le sfaccettature di ciò che amo.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>